Seleziona una pagina
Se hai scelto l’Indonesia come destinazione della tua prossima vacanza, pensa a quanto sarebbe fantastico partecipare a uno di quegli eventi imperdibili che renderebbe unica la tua esperienza di viaggio!
Durante il corso dell’anno, nell’arcipelago indonesiano, hanno luogo diversi tipi di manifestazioni, religiose e folcloristiche, che coinvolgono non solo la popolazione ma anche i visitatori, curiosi di prenderne parte.

Abbiamo selezionato gli eventi più bizzarri e interessanti dell’Indonesia a cui abbiamo partecipato: la maggior parte di questi non ha una data ben precisa e uguale ogni anno, ma viene determinata dalle fasi lunari – su cui si basano i calendari tradizionali – o dal consiglio degli anziani. Provvederemo ad aggiornare l’articolo non appena verranno rese note le giornate precise, cosicché tu possa avere l’opportunità di essere presente.

Yadnya Kasada – Monte Bromo

Il monte Bromo – Giava – è il luogo in cui, ogni anno, si tiene il festival Yadnya Kasada organizzato dal gruppo etnico Tengger – gli ultimi discendenti del regno di fede induista Majapahit -.

La cerimonia di chiusura dell’evento religioso prevede un pellegrinaggio notturno fino alla cima del vulcano: dopo aver pregato a quasi 2400 metri di altitudine, i devoti lanciano le offerte – ortaggi, frutta, fiori e denaro e animali – nel cratere, per ringraziare gli dei dell’abbondanza di prodotti agricoli e bestiame che viene loro concessa.
Il rituale si tiene in onore del dio supremo Sang Hyang Widhi e si basa sull’antica leggenda dei coniugi Roro Anteng e Joko Seger. Il mito racconta che la coppia, sposata da anni ma senza figli, fosse sul monte Bromo in meditazione per chiedere l’intervento degli dei; questi ultimi concedettero loro ben 24 bambini, chiedendo in cambio il sacrificio del 25°: un pegno doloroso ma che è stato pagato per non provocare l’ira degli esseri supremi.

Da allora, i discendenti della coppia, continuano a offrire un pegno per onorare il ricordo dell’enorme sacrificio fatto da Roro e Joko ed esprimere riconoscenza e gratitudine agli dei.

La Yadnya Kasada – conosciuta anche come Kesodo – si tiene il 14° giorno del mese Kasada nel tradizionale calendario lunare hindu: nel 2021 si terrà la notte tra il 6 e 7 luglio.

Perang Pandan – Bali

Bali è l’unica isola nell’arcipelago indonesiano in cui la fede induista è praticata dalla maggioranza della popolazione: le cerimonie, i templi e le tradizioni che vedrai qui sono unici al mondo.
Oltre al Nyepi, il famoso giorno del silenzio in cui l’isola si “spegne”, ti consigliamo di mettere in calendario anche il Perang Pandan, la tradizionale danza della guerra dei Bali Aga.

Per un solo giorno durante l’anno – tra giugno e luglio – il villaggio di Tenganan, a est di Bali, si trasforma in un “teatro di battaglia” per rendere omaggio al dio della guerra Indra.
Gli uomini del villaggio – giovani e meno giovani – si sfidano in un duello in cui l’arma di attacco è un mazzo di foglie di pandan, quella di difesa è uno scudo di rattan.
Il pandan è una foglia spinosa di circa 30 centimetri che viene strofinata con forza sulla schiena dell’avversario per ottenere più tagli possibili: il sangue versato durante il rituale è un’offerta a Indra.

Rambu Solo – Sulawesi

Gli altopiani di Sulawesi ospitano l’etnia Toraja, celebre nel mondo per i rituali funebri più particolari dell’arcipelago. Durante la stagione secca, tra giugno e settembre, i villaggi di questa regione si preparano all’evento dell’anno: la cerimonia di sepoltura dei defunti.

togkonan
Per comprendere appieno ciò che succede, è fondamentale capire che i Toraja hanno una venerazione della morte perché segna il passaggio al mondo superiore – la terra delle anime, il paradiso -; per questo motivo il trapasso deve essere celebrato degnamente, con una festa in grande stile e offerte agli dei.
Capita che, in attesa di avere i fondi finanziari sufficienti all’acquisto dei capi, la salma venga tenuta in casa – conservata in formalina – e trattata come se fosse malata.

Il Rambu Solo è la grande cerimonia funeraria che ha una durata variabile – 2 giorni o settimane – a seconda dell’importanza delle famiglie coinvolte. Al centro del villaggio vengono allestiti gli spalti che accolgono il pubblico, composto dagli abitanti stessi e dai turisti.
Non pensare di poterti sentire di troppo o a disagio in questa occasione: i locali accolgono con benevolenza i visitatori stranieri vogliosi di approfondire la conoscenza della loro secolare cultura.

Il rito è un vero e proprio evento in cui la tradizione dei Toraja viene espressa in tutte le sue declinazioni; tra danze e canti avviene il sacrificio dei bufali, che si crede rendano semplice il passaggio delle anime al cielo e, in una processione ritmata, la salma viene portata su un palanchino colorato al luogo di sepoltura.
eventi sulawesi

Festival di Pasola – Sumba

La splendida e poco turistica isola di Sumba è il luogo in cui le tradizioni tribali sono ancora vive e onorate con grande orgoglio. Tra febbraio e marzo si tiene ogni anno un grande evento religioso e folcloristico, il Pasola Festival: una ragione in più per visitare queste splendide terre.

Il popolo di Sumba tramanda da generazioni l’antico rituale di guerra in cui 50 uomini, divisi in due squadre, si battono a cavallo armati di lance di legno.

La leggenda narra che la prima battaglia si sia svolta tra due uomini appartenenti a diversi villaggi – Waiwuang e Kodi – che si contendevano l’amore di una donna. In seguito allo scontro venne ristabilita la pace tra gli abitanti e, da allora, ogni anno il Pasola è un’occasione per celebrare la fratellanza e la pace.
Difatti, al termine della battaglia, i combattenti si ritrovano in gruppo e si uniscono agli spettatori per condividere il cibo, e divertirsi con canti e balli tradizionali.

La manifestazione inizia tradizionalmente quando il nyale – un verme marino – nuota a riva, indicando la fine della stagione delle piogge e l’inizio del periodo propizio della semina. I Rato – i religiosi anziani – si recano in spiaggia per verificare la presenza di questi animali e, laddove il numero sia consistente, annunciano l’inizio del Pasola. Tutti giungono sul campo di battaglia e combattono, il sangue versato verrà considerato di buon auspicio e renderà fertili delle risaie, assicurando un buon raccolto.

Questa è solo una piccola parte degli eventi tradizionali che hanno luogo in Indonesia. Se abbiamo stuzzicato la tua curiosità, occhio alla pianificazione del tuo viaggio: oltre a tenere in considerazione il periodo migliore dal punto di vista climatico, prendi nota anche delle date o dei mesi in cui si svolgono… potresti avere la fortuna di assistere a uno spettacolo unico!
Oggi andiamo a…

Costruisci il tuo viaggio su misura, scegliendo fra le tante mete imperdibili dell’arcipelago indonesiano. 
Non sai dove andare? Segui le tue passioni: leggi le nostre guide tematiche di approfondimento e scopri l’incredibile Indonesia.

Quando andare in Indonesia >

Meteo, clima, piogge e mesi ideali per visitare le isole dell’arcipelago. Scopri il periodo migliore per il tuo viaggio in Indonesia!

Indonesia con bambini >

Vacanza in famiglia? Consigli utili su vaccinazioni, dove andare e cosa fare nell’arcipelago indonesiano in tutta sicurezza.

Vaccinazioni per l’Indonesia >

Scopri tutto quello che c’è da sapere sulle vaccinazioni per il tuo viaggio in Indonesia, sulle malattie endemiche e come potersi proteggere.

Visto turistico Indonesia >

Tutti i dettagli dei diversi tipi di visto turistico, le procedure da seguire e i costi per la richiesta o il rinnovo di un visto di lunga durata.

Immersioni in Indonesia >

Fare diving in Indonesia è un’esperienza sorprendente, gli spot per le immersioni sono numerosi e adatti sia a principianti che sub esperti.

Le spiagge più belle >

Le isole indonesiane riservano sorprese in termini di spiagge da sogno. Lasciati ispirare e scegli la destinazione del tuo prossimo viaggio!
Condividi questo articolo