Seleziona una pagina

DOVE ANDARE IN INDONESIA

Scopri le principali destinazioni di viaggio nell’arcipelago indonesiano

Decidere dove andare in Indonesia è già di per sé un viaggio nel viaggio: l’arcipelago conta più di 17.000 isole, di cui solo 2.000 abitate, e tanti luoghi da poter vedere che non ti basterebbe una vita intera per visitarli tutti.

Studiare la nostra guida ti porterà a immergerti a fondo nella variopinta cultura indonesiana, e scoprirai quante destinazioni ti aspettano, pronte per essere scoperte ed esplorate. Dalle spiagge paradisiache di Lombok alle giungle selvagge del Borneo, dalle tradizioni antiche di Sumba o del Sulawesi alle terre vulcaniche di Giava, questo Paese saprà stupirti con un incredibile intreccio di tradizioni, paesaggi naturalistici e un’imperdibile cultura gastronomica.

GIAVA

Templi maestosi e incredibili vulcani

BALI

Dimora di antichi dei e verdi risaie

FLORES

Terra di dragoni e fondali incontaminati

SUMBA

Natura sorprendente e culture tribali

LOMBOK

Tripudio di spiagge e vivaci tramonti

MOLUCCHE

Isole idilliache con paesaggi vulcanici

PAPUA

Paesaggi pittoreschi e tradizioni tribali

BORNEO

Casa di oranghi e splendida natura

SULAWESI

Isole incontaminate e tradizioni sorprendenti

SUMBAWA

Tra onde perfette e natura selvaggia

SUMATRA

Diversità etnica e giungla rigogliosa
L’arcipelago indonesiano è composto da due gruppi di isole – le Grandi e le Piccole Isole della Sonda – a cui si aggiungono le Molucche e Papua Occidentale. Vediamo insieme le caratteristiche di ognuna di esse così da aiutarti a scoprire quella più adatta alle tue esigenze di viaggio.

Dove andare in Indonesia: le Grandi Isole della Sonda

Le Grandi Isole della Sonda sono le maggiori dell’arcipelago: Giava, Sumatra, Borneo e Sulawesi. Sono isole ricche di luoghi meravigliosi e natura rigogliosa, abitate da specie animali endemiche e da etnie con tradizioni molto particolari. La vastità dei loro territori richiede uno studio pregresso degli spostamenti e dell’itinerario da seguire.

indonesia cosa vedere

Giava o Java

L’isola più popolosa dell’arcipelago è, in genere, scelta per iniziare un viaggio in Indonesia. I collegamenti aerei verso la capitale – Giacarta o Jakarta – sono numerosi ed economici, spesso anche in alta stagione. Da qui, inoltre, è possibile raggiungere le principali destinazioni del Paese. Quali sono le tappe imperdibili di Giava? Eccole qui:
– i maestosi templi Borobudur e Prambanan, i santuari – buddhista il primo, induista il secondo – più grandi d’Indonesia;
– la città di Yogyakarta, ricca di palazzi storici e curiosi mercati locali;
– i vulcani Bromo e Ijen, per chi ama il trekking e la natura.
L’isola è adatta a tutte le tipologie di viaggiatori, sebbene le escursioni sui vulcani possano risultare un po’ faticose, in particolare per i bambini e adolescenti.

Sumatra Indonesia

Sumatra

L’isola dell’arcipelago indonesiano più vicina alla Malesia è caratterizzata da paesaggi montuosi e vulcanici e una foresta pluviale habitat dell’orang utan e della tigre di Sumatra.

Se la tua scelta ricade su Sumatra, non perderti:
– la splendida isola di Belitung per un soggiorno mare da sogno;
– la città di Padang, capitale culinaria indonesiana;
– l’area intorno al lago Toba, dove relax e tradizione si fondono in uno scenario fantastico.

Meta ideale per i viaggiatori più avventurosi che amano il trekking nella natura e sono curiosi di conoscere le peculiarità delle etnie che la abitano.

borneo indonesiano cosa vedere

Borneo Indonesiano

Il selvaggio Kalimantan – la porzione indonesiana dell’isola del Borneo – è ricoperto di montagne e foreste, ed è il luogo dove è possibile vedere da vicino l’orang utan e altri primati, endemici di questa zona.
Se ti stai chiedendo dove andare in Borneo, ti consigliamo:
– Bangkalan Pun, la città sul fiume che regala scorci di vita tipici di un centro abitato indonesiano;
– il Parco Nazionale Tanjung Puting, imperdibile per vivere l’esperienza a bordo di una casa galleggiante;
– le isole dell’arcipelago Derawan, soprattutto sei sei avvezzo alle immersioni.
Prepara le scarpette da trekking, il costume da bagno, la macchina fotografica e dai sfogo alla tua passione per la natura!

tana toraja sulawesi

Sulawesi

La storica isola di Celebes è estremamente interessante sia dal punto di vista culturale – per via delle tradizioni funerarie dell’etnia Toraja – che paesaggistico, con un territorio che spazia dai vulcani a magnifiche spiagge, passando per dolci altopiani.
Cosa non puoi perderti a Sulawesi? Prendi nota:
– gli altopiani Minahasa, per entrare in contatto con tradizioni secolari;
– visitare Tana Toraja e assistere a una cerimonia di sepoltura;
– un’isola paradisiaca nell’arcipelago delle Togean o nel Parco Marino Wakatobi.
L’estensione dell’isola richiede, in alcuni casi, dei lunghi transfer in auto: non lasciarti intimorire ma pensa alla dolce ricompensa che questi luoghi ed esperienze ti regaleranno.

Dove andare in Indonesia: le Piccole Isole della Sonda

Le Piccole Isole della Sonda si trovano a est di Giava e sono composte da 6 isole maggiori – Bali, Lombok, Sumbawa, Flores, Sumba e Timor – e un gruppo di isole minori tra cui l’arcipelago di Alor. Nonostante la loro superficie sia contenuta, rispetto alle “sorelle maggiori”, raccomandiamo un’attenzione particolare alla pianificazione dei trasferimenti: consigliamo per lo più di muoverti con voli domestici ed evitare lunghe tratte in traghetto.

Bali

L’isola degli dei è la perla del turismo indonesiano: la tradizione induista è alla base del fascino esotico che strega ogni anno milioni di viaggiatori. Una vacanza a Bali non può dirsi completa se non include:
– Ubud, villaggio immerso nel cuore dell’isola, ottimo punto di partenza per esplorare i numerosi luoghi di interesse;
– le immense terrazze di riso di Jatiluwih – Patrimonio UNESCO – e i caratteristici paesaggi vulcanici;
– Nusa Penida per i suoi incredibili punti panoramici e l’opportunità di nuotare con le mante;
– i templi Tirta Empul – dove si pratica il rituale della purificazione – e Ulun Danu Bratan – il santuario sul lago -: importanti per i fedeli dell’isola, anche se per differenti ragioni.
Bali è adatta a tutte le esigenze di viaggio, la raccomandiamo fortemente per un viaggio in famiglia per la vasta offerta di escursioni e strutture adatte ai più piccoli.

indonesia dove andare

Lombok

Lombok è un’isola ricca di natura rigogliosa, fantastici paesaggi e spiagge idilliache e poco affollate: indicata per coniugare l’amore per il trekking nella foresta – o sul vulcano Rinjani – a giornate dedicate al relax, magari su una delle isole Gili.
Le tappe che ti consigliamo a Lombok sono:
– la tranquilla Kuta Lombok, ottima per esplorare il sud dell’isola;
– la famosa spiaggia rosa – Tangsi Beach – e Mawun Beach;
– Benang Stokel e Benang Kelambu, le magnifiche cascate nascoste nel cuore dell’isola;
– i villaggi tradizionali di Sade e Sukarara, famosi per la tessitura del songket.

Lombok è perfetta per un viaggio combinato con la vicina Bali, i collegamenti via mare – tramite fast boat – e via aerea sono brevi e sicuri, anche per i bambini.

Flores cosa vedere

Flores

Flores è un’isola versatile: preparati a immergerti nel blu delle sue acque cristalline, a rimanere abbagliato dal verde delle sue risaie e a perderti nell’esplorazione dei vulcani e delle tradizioni tribali. I luoghi che ti consigliamo di visitare sono:
– Bena e Wae Rebo, i villaggi dai ritmi antichi i cui abitanti ti accoglieranno per mostrarti il loro stile di vita;
– l’arcipelago di Komodo, unico al mondo per la presenza del drago endemico;
– il Parco Nazionale Kelimutu con i curiosi laghi vulcanici dai colori cangianti;
– 17 islands per un’escursione di snorkeling in un vero paradiso tropicale.
Flores è ben collegata sia a Lombok che Bali, cogli l’opportunità di includerla nel tuo
itinerario.

Mare Sumba

Sumba

Se sei alla ricerca di un’isola poco turistica per un viaggio all’insegna della natura e cultura, Sumba è sicuramente la destinazione adatta a te! Il suo territorio è diverso dalle restanti isole indonesiane, è infatti caratterizzato da savana e colline e l’assenza di vulcani!
In un viaggio a Sumba non puoi tralasciare:
– Ratenggaro, il villaggio megalitico eretto nei pressi di una spiaggia che regala un panorama unico nella sua bellezza;
– la spiaggia di Walakiri, particolare per la presenza delle mangrovie sul litorale;
– Weekuri, la laguna di acqua trasparente e salata, uno spettacolo di colori e contrasti.
L’isola è raggiungibile in volo da Bali: puoi combinare due tipi di viaggio completamente diversi tra loro e trarre il meglio da entrambi.
sumbawa indonesia

Sumbawa

Sumbawa è un’altra perla dell’arcipelago indonesiano pressoché sconosciuta al turismo di massa, ideale per entrare un contatto con la natura incontaminata in un’atmosfera serena.
Per un soggiorno a Sumbawa ti consigliamo di:
– visitare Sumbawa Besar, il centro abitato dalla sfumatura esotica e tranquilla;
– partecipare al festival Barapan Kebo, l’evento di corsa dei bufali d’acqua che crea tanto fermento tra gli abitanti dell’isola;
– passare qualche giorno di relax a Moyo Island, dove la natura rigogliosa regna sovrana.
Se ami fare surf, a Sumbawa troverai alcuni dei migliori spot dell’Indonesia con onde perfette che aspettano solo di essere solcate dalla tua tavola.

Dove andare in Indonesia: isole Molucche e Papua

Le Molucche e Papua Occidentale sono le isole all’estremo est dell’Indonesia, un po’ difficili da raggiungere perché richiedono più di uno spostamento per l’arrivo a destinazione. Questo certo non riuscirà a fermerà il viaggiatore avventuroso che è in te e il desiderio di conoscere la loro bellezza e i paesaggi incontaminati.

Molucche cosa vedere

Isole Molucche

Le Molucche sono un migliaio di isole caratterizzate da paesaggi vulcanici e splendide spiagge. La stagione in cui scegli di viaggiare influirà sulla tua scelta ma non preoccuparti, la nostra guida di approfondimento ti sarà di aiuto.

Tra le tante isole Molucche la nostra preferenza ricade su:
– Kei Kecil, nell’arcipelago Kei, con le sue spiagge paradisiache;
– Nusa Laut, con i suoi fondali superlativi;
– Morotai, interessante per gli esperti divers curiosi di avvistare i veicoli da guerra sommersi in quest’area.

Puoi giungere a Ternate o Ambon – le isole principali delle Molucche – con un volo domestico da Giava o Bali: da lì potrai poi spostarti più facilmente verso la destinazione dei tuoi sogni.

papua cosa vedere

Papua Occidentale

Papua Occidentale è la porzione dell’isola di Papua che rientra nel territorio indonesiano, ricca di grandiosi paesaggi, fondali marini incontaminati e una tradizione tribale interessante da scoprire.
Se hai deciso di scoprire l’isola di Papua, prendi in considerazione:
– le splendide isole di Raja Ampat, un paradiso unico e indiscutibile. Le nostre parole non potranno mai rendere giustizia a quello che i tuoi occhi potranno ammirare;
– la valle del Baliem, per un trekking nella natura rigogliosa delle terre abitate dalle tribù indigene.
Un viaggio in quest’area dell’Indonesia non è per tutti: le limitate infrastrutture la rendono una meta costosa; inoltre l’esplorazione dell’isola e l’incontro con i gruppi tribali sono una sfida anche per chi si ritiene avventuroso. Preparati a superare i tuoi limiti: non te ne pentirai!
Qualsiasi sia il tuo ideale di vacanza, l’Indonesia ti aspetta per un’esperienza a base di relax, avventura, divertimento ed emozioni uniche: stila una lista di tutti gli angoli meravigliosi che vorresti visitare, e inizia a costruire il tuo viaggio da sogno!

Ricorda, l’arcipelago è immenso, i trasferimenti da un’isola all’altra possono richiedere del tempo, gli spostamenti interni a volte sono rallentati dalle condizioni delle infrastrutture – poco sviluppate in alcune isole- . Il nostro consiglio è di studiare in anticipo il percorso così da goderti appieno la tua vacanza in Indonesia.

L’INDONESIA TI ASPETTA.
NON ASPETTARE.

Condividi questo articolo