Seleziona una pagina

Flores, il fascino della destinazione emergente

Cosa vedere a Flores, terra di dragoni e fondali incontaminati

La natura selvaggia e le acque incontaminate sono il biglietto da visita con cui Flores si presenta: un’isola incantevole che è entrata di diritto tra le destinazioni imperdibili di una vacanza in Indonesia.

Flores Komodo
L’isola di Flores è un’ottima scelta per il tuo viaggio se la tua voglia di scoprire antichi rituali in villaggi remoti si fonde con il tuo desiderio di trekking avventurosi, senza tralasciare la parentesi di un tuffo nell’oceano turchese ricco di vita marina. La casa natale del drago di Komodo può solo stupirti per la sua straordinaria bellezza.

ATTIVITÀ DA NON PERDERE

Esplora l’arcipelago 17 Islands, una meraviglia della natura per i divers più esperti ma anche per chi si dedica solo allo snorkeling. 

COSA VEDERE A FLORES

Laghi Kelimutu
Draghi di Komodo
Villaggi tradizionali Bena e Wae Rebo

VACANZE IN INDONESIA CONSIGLIA

Un tour dell’arcipelago di Komodo per combinare trekking e relax nonché ammirare i fantastici fondali marini.

Dove si trova Flores

Flores fa parte delle Piccole Isole della Sonda, si trova tra Sumbawa, Sumba e Timor, ed è bagnata a sud dall’Oceano Pacifico e a nord dal Mar di Flores. Copre una superficie di circa 14.300 km² e la popolazione è, indicativamente, di 2 milioni di abitanti.

Dal punto di vista amministrativo rientra nella provincia di Nusa Tenggara Orientale, in indonesiano abbreviato in NTT, ovvero Nusa Tenggara Timur.

“Flores” deriva dalla lingua portoghese e significa “fiori”: nel XVI secolo gli esploratori arrivano sin qui dal Portogallo e il loro condizionamento è ancora evidente. Nessun’altra isola in Indonesia è stata mai così influenzata dai missionari cristiani come Flores: la conversione al cattolicesimo iniziata con i portoghesi è poi proseguita con gli olandesi.

Oltre i tre quarti della popolazione professa il cattolicesimo, l’Islam è la religione prevalente nella zona occidentale e nelle città portuali come Labuan Bajo, in villaggi dell’entroterra, vengono ancora praticati i rituali animisti.
L’isola occupa una posizione privilegiata tra le due distinte regioni faunistiche, asiatica e oceanica, separate dalla Linea di Wallace. Per questo motivo vanta uno dei primi posti nella classifica di ambienti marini più dinamici al mondo, con quasi tutte le specie di coralli e pesci tropicali rappresentati.

Come arrivare a Flores e muoversi sull’isola

Non ci sono voli diretti dall’Italia per Flores, è necessario fare scalo a Giava, Bali o Lombok per spostarsi poi verso l’isola.
Le compagnie aeree che volano su Flores sono:

I principali aeroporti delle Isole Flores sono a Labuan Bajo (Komodo), Maumere ed Ende, quest’ultima raggiungibile solo da Labuan Bajo, Timor e Sumbawa.

Se intendi arrivare Flores via mare, puoi partire da Lombok con il traghetto locale che fa tappa a Sumbawa prima di arrivare a destinazione. Tieni però in considerazione che il tragitto ha durata di almeno 2 giorni.

Le infrastrutture a Flores sono limitate alle zone circostanti Labuan Bajo e Maumere; Riung, Ruteng, Bajawa e Moni (le città principali) sono collegate tra loro dall’autostrada Trans Flores che attraversa l’isola. Muoversi in autonomia può essere complicato, le distanze sono enormi e il trasporto pubblico è decisamente limitato, per cui ti suggeriamo di organizzare gli spostamenti con un autista.

Quando andare a Flores: clima e stagionalità

L’isola di Flores gode di un clima tropicale con due principali stagioni, una piovosa da dicembre a marzo e una secca da aprile a novembre. Le temperature medie oscillano tra i 24°C e i 31°C. Le precipitazioni si concentrano durante la stagione umida ma, in linea generale, le piogge non sono intense come, per esempio, a Giava.

Il periodo migliore per una viaggio a Flores è tra giugno a settembre, quando le precipitazioni sono poco probabili e le temperature moderate. Durante i mesi di ottobre, novembre e aprile, maggio le piogge sono occasionali.

Temperature medie e precipitazioni

Giava quando andare

Quando andare a Flores mese per mese

giava mese per mese

Cosa vedere a Flores

Il turismo a Flores è concentrato sulla città costiera di Labuan Bajo e l’attrazione principale è l’arcipelago di Komodo, ma l’isola è ricca di luoghi bellissimi e interessanti da visitare, sia dal punto di vista naturalistico che storico e culturale.
Ecco la nostra guida su cosa vedere a Flores; parchi nazionali, villaggi tradizionali, città storiche, spiagge e paesaggi meravigliosi: l’isola racchiude un tesoro inestimabile, è arrivato il momento di scoprirlo.

Flores cosa vedere

Le città e i villaggi tradizionali

Considera di includere nel tuo itinerario di Flores i centri abitati importanti, Maumere ed Ende, nonché i villaggi Bena e Wae Rabo, affascinanti per le antiche tradizioni ancora praticate.

Maumere, città portuale dalle antiche tradizioni

Maumere, capitale dell’isola, si trova sul litorale nord di Flores ed è raggiungibile da Bali o Giava con un breve volo.
È stata, un tempo, il principale centro turistico dell’isola, surclassata ormai da Labuan Bajo. Rimane, tuttavia,un importante punto di accesso a Flores e un rilevante porto commerciale.
Maumere è il punto di partenza ideale per un tour dell’isola che includa i mercati tradizionali e i villaggi sulle colline. In questa zona sono numerosi i centri artigianali del tessuto Ikat: ritagliati del tempo per visitarli così da poter acquistare un prodotto tipico dell’isola e portarti a casa un pezzettino di Indonesia autentica.

Ende, luogo natale della costituzione indonesiana

Ende si trova sulla costa meridionale di Flores ed ha un ruolo rilevante nella storia indonesiana. Circa un decennio prima della dichiarazione di indipendenza dai colonialisti, il padre fondatore dell’odierna Repubblica, Soekarno, detto anche Bung Karno, fu esiliato qui dagli olandesi per quattro anni.
È nel parco di Ende, il Taman Renungan Bung Karno, che il futuro primo presidente si sedeva per leggere e pensare al futuro della nazione, ed è proprio questo il luogo in cui ha elaborato per la prima volta il Pancasila, la filosofia su cui si basa la costituzione indonesiana.
Se abbiamo solleticato la tua curiosità riguardo Ende non mancare di visitare la dimora di Soekarno, convertita a museo, che conserva al suo interno mobili, oggetti e vecchie foto del presidente, nonché una quasi intatta camera da letto a cui è possibile accedere.

Bena Village, gli antichi rituali animisti di Flores

Il villaggio Bena è situato in collina, con vista sul Monte Inerie, il vulcano più alto di Flores. La sua collocazione è il segno distintivo della cultura animista seguita ancora oggi per alcuni particolari rituali. 

Il villaggio è formato da circa 45 case di pietra e paglia, abitate dai componenti di 9 diversi clan, disposte in forma circolare. Ogni edificio ha anche una decorazione del tetto diversa dalle altre, in base al lignaggio e al potere di chi ci vive.

bena flores

Wae Rebo, l’architettura della tribù Manggarai

villaggio wae rebo
Wae Rebo è situato negli altopiani centrali di Flores, a un’altitudine di 1.100 m e per raggiungerlo è necessario un trekking di circa 3 ore
L’architettura unica degli edifici e la splendida cornice rendono questa esperienza unica e adatta agli amanti della natura. Una visita al villaggio ti offre l’opportunità di vivere la quotidianità della comunità locale e di vedere da vicino l’autentico alloggio della tribù Manggarai, il Mbaru niang, caratterizzato da una base circolare e da una copertura a forma di cono. Costruito intorno a un palo centrale, con travi di bambù e tetto di paglia, è alto 5 piani e può ospitare fino a 8 famiglie e le scorte di cibo e i frutti del raccolto.
villaggio wae rebo

Cosa vedere a Flores

Le incredibili spiagge di Flores

Lungo il percorso alla scoperta dell’isola di Flores, potresti aver voglia di una pausa, per riposarti e rinfrescarti. Ti consigliamo due spiagge, ci sono piaciute talmente tanto che non possiamo tenerle solo per noi. 

Koka Beach, sabbia bianca e barriera corallina

Non lontano da Maumere si trova Koka Beach, consigliata per una breve pausa lungo il percorso. La spiaggia è formata da due baie separate da una scogliera, ed è caratterizzata da una morbida sabbia bianca e acqua talmente blu e pulita da far venire subito voglia di tuffarsi. Porta con te maschera e boccaglio e lanciati nella tua prima esplorazione della barriera corallina di Flores, in compagnia di una varietà di pesci impressionante.

borobudur giava

Blue Stone Beach, distesa di pietre blu

Adagiata sulla costa, non lontana da Ende, si trova Blue Stone Beach, una spiaggia dalla bellezza disarmante. Ciò che la rende suggestiva è la presenza di una marea di ciottoli dalle sfumature più insolite del blu, mischiati a pietre rossastre e giallo oro. La particolarità non è soltanto il suo aspetto, ma anche l’atmosfera magica che le onde creano ogni volta che si infrangono sulla battigia: il tintinnio, che accompagna il movimento continuo di centinaia di sassi, conferisce al luogo una musicalità impensabile.
prambanan giava

Cosa vedere a Flores

I parchi nazionali di Flores

Sin dal nostro primo viaggio a Flores siamo stati conquistati dalla sua incredibile natura. Dai laghi di origine vulcanica alle barriere coralline di isole disabitate, non si può rimanere indifferenti davanti a cotanta bellezza. 

Kelimutu e i sorprendenti laghi multicolore

Il Parco Nazionale del Monte Kelimutu è una tappa imperdibile di un viaggio a Flores perché offre una delle meraviglie più spettacolari che la natura può donare. L’attrazione è concentrata nel cratere del vulcano, dove si sono creati tre laghi di tonalità diverse e in continuo mutamento.

Questo luogo è al centro di leggende popolari affascinanti che parlano di spiriti. I locali ritengono che sia un luogo di riposo delle anime defunte e hanno dato ai laghi un nome locale: Tiwu Ata Mbupu (Lago degli anziani), Tiwu Nua Muri Kooh Tai (Lago dei giovani) e Tiwu Ata Polo (Lago incantato).

Parco Kelimutu Flores
Preparati a vederlo con i tuoi occhi: uno dei laghi è di una tonalità di turchese che non sembra reale, uno è di un blu talmente scuro da sembrare nero e l’altro cambia colore passando dal marrone all’azzurro, dal rosso al bianco.
Il momento migliore per visitare il Monte Kelimutu è all’alba, per vedere i tre laghi prima che le nubi coprano i tre crateri e rendano la vista dei colori difficile.

17 Islands, un incredibile giardino di coralli

Parco 17 islands

Dal villaggio di Riung, sulla costa nord di Flores, si raggiunge 17 Islands, il parco delle meraviglie: spiagge incontaminate, acque azzurre e panorami incantevoli sono lì a portata di mano e desiderosi di essere visitati.

Se intendi esplorare l’arcipelago, organizza una giornata di escursione in barca: potrai dedicarti completamente allo snorkeling in un mare trasparente abitato da una moltitudine di pesci colorati, per poi concederti un po’ di riposo sul litorale dell isole disabitate.
Ti sembra già un programma perfetto? Aspetta di vedere le volpi volanti oscurare il cielo all’ora del tramonto, solo a quel punto potrai considerare la giornata conclusa al meglio.

Cosa vedere a Flores

Le principali destinazioni di viaggio

La città di Labuan Bajo, facilmente raggiungibile in volo, è il punto di partenza della tua escursione dell’arcipelago di Komodo. Presenta un’ampia gamma di hotel, ristoranti e altri servizi turistici, volti a soddisfare ogni budget e stile, ma conserva l’atmosfera rilassata tipica di una cittadina portuale.
 

Labuan Bajo, ponte verso l’avventurosa Komodo

Labuan Bajo è un pittoresco villaggio di pescatori che si trova all’estremità nord-occidentale di Flores.
L’area di Labuan Bajo è ottima per le attività acquatiche come lo sci nautico, il wind surf e la pesca. La spiaggia principale, Pede Beach, inoltre, è ottima per ammirare tramonti incredibili con uno scenario davvero fantastico.
labuan bajo

Parco Nazionale di Komodo: non solo draghi

L’arcipelago di Komodo è costituito da 29 isole di diverse dimensioni ed è raggiungibile da Labuan Bajo con un brevissimo trasferimento in barca.
Il Parco Nazionale di Komodo è famoso in tutto il mondo principalmente per l’omonimo drago preistorico, che si trova solo sulle isole di Rinca e Komodo, ma ha tanto altro da offrire. Sarebbe un vero peccato limitarsi ad una sola escursione di giornata.
labuan bajo
Non possiamo che consigliarti di esplorare l’arcipelago con una breve crociera così da avere il giusto tempo per esplorare la coloratissima barriera corallina ricca di vita marina, rilassarti sulla splendide spiagge rosa e meravigliarti per i favolosi paesaggi che questo piccolo angolo di Flores regala.
OGGI ANDIAMO A…

Costruisci il tuo viaggio su misura, scegliendo fra le tante mete imperdibili dell’arcipelago indonesiano. Dalle spiagge paradisiache di Lombok alle giungle selvagge del Borneo, dalle tradizioni antiche di Sumba o del Sulawesi alle terre vulcaniche di Giava o alle infinite risaie di Bali.

Non sai dove andare? Segui le tue passioni: leggi le nostre guide tematiche di approfondimento e scopri l’incredibile Indonesia.

Condividi questo articolo